Dashboard Gratuita per Google Analytics: scopri cosa succede sul tuo sito

 In Digital marketing
dashboard gratuita google analytics

Hai un sito web? Molto probabilmente utilizzerai Google Analytics, lo strumento gratuito di Google che permette di analizzare tutto quello che succede su un sito web. In questo articolo non spiegheremo cos’è Google Analytics (clicca sul link se vuoi approfondire su Wikipedia) ma bensì ci focalizzeremo sulla dashboard che abbiamo creato per voi.

Infatti il bello di Google Analytics è che, con un pò di pratica, si possono analizzare veramente tante cose sul comportamento degli utenti sul tuo sito: da dove provengono, dove cliccano, come navigano attraverso il sito, e tanto, tantissimo altro!

Allo stesso tempo però, per chi non è abituato ad utilizzarlo giornalmente, Google Analytics può sembrare anche uno strumento complesso. Molto spesso capita di dover saltare qua e là attraverso le varie schermate per raccogliere i dati uno alla volta ed è difficile avere una visione complessiva, senza dover entrare troppo nei dettagli.

E’ proprio qui che viene in aiuto la dashboard gratuita per Google Analytics che abbiamo creato per voi e che vuole essere un pratico aiuto a chi di Google Analytics non se ne intende ma vuole comunque tenere tutti gli indicatori più importanti sotto controllo in una schermata unica.

A chi è destinata questa dashboard di Google Analytics?

A startupper, imprenditori, liberi professionisti, responsabili marketing.

E’ destinata a quelle persone che hanno molto altro da fare rispetto a smanettare per ore su Google Analytics per tirare fuori qualche dato.

E’ destinata a tutti coloro che vogliono la rapidità di avere i dati più importanti a portata di mano con un click, o direttamente inviati nella sua email ogni lunedì o ogni primo del mese.

Dashboard gratuita di Google Analytics: come può aiutarmi?

Abbiamo strutturato la dashboard di Google Analytics nel modo più semplice possibile, senza trascurare la sua completezza!

Ecco a quali domande ti darà risposta in un’unica schermata:

  • Quanti utenti hanno visitato il sito? Potrai vedere sia la numerica precisa, sia il trend all’interno dell’arco temporale che hai selezionato;
  • Quant’è la frequenza di rimbalzo? Questo indicatore misura la percentuale del tuo traffico che esce dal tuo sito senza cliccare da nessuna parte, ossia senza guardare una seconda pagina del tuo sito. E’ un’importante indicatore per valutare il tasso di coinvolgimento dei tuoi utenti: più è basso meglio è!
  • Quanto dura la sessione media? Anche questo è un indicatore del coinvolgimento degli utenti e ti indica quanto tempo gli utenti stanno in media sul tuo sito.
  • Quali sono le pagine più viste del sito? Non c’è molto da spiegare 🙂
  • Da quale pagina gli utenti entrano nel mio sito?
  • Da che città provengono i miei utenti?
  • Da dove proviene il traffico al sito? Questo è l’indicatore che Google chiama “Sorgente” e rappresenta l’origine del tuo traffico. Il più delle volte è rappresentato da Google (se gli utenti trovano il tuo sito su Google) o dal nome del sito dal quale l’utente è arrivato al tuo sito, sia esso Facebook, LinkedIn, o altro.
  • Quali sono le fonti di traffico? Questo invece è l’indicatore “Mezzo”, che raggruppa le sorgenti di traffico in categorie predefinite.
  • Quanto sono coinvolti gli utenti in base alla fonte di traffico?
  • Da che tipo di dispositivo accedono? Mobile, desktop a tablet?
  • Quante conversioni ha registrato il sito? Questo indicatore funzionerà solo se hai impostato degli obiettivi di conversione sul sito, siano essi la compilazione di un form contatti, la registrazione alla newsletter o altro.

Sai qual’è la cosa più bella? E’ che tutte queste risposte saranno mostrate in un’unica pagina e potrai impostare un’email automatica per riceverle direttamente nella tua inbox a scadenza regolare senza dover nemmeno fare login a Google Analytics!

Scaricala subito!

 

Istruzioni per impostare la dashboard

  1. Assicurati di essere loggato nel tuo account Google Analytics
  2. Clicca sul bottone SCARICA LA DASHBOARD!
  3. Ti si aprirà un’altra finestra del browser. A questo punto dovrai selezionare la vista dell’account nel quale vuoi inserire la dashboard.
  4. Clicca su ‘Crea’. FATTO!
  5. Ora avrai accesso alla tua dashboard. In alto a destra potrai modificare l’orizzonte temporale da considerare.

Per riaccedere alla dashboard, ti basterà cliccare alla voce ‘personalizzazione’ del menu a sinistra, poi clicca su ‘dashboard’ e infine sul nome della dashboard.

 

Ha domande o dubbi su come interpretare la dashboard? Contattaci e saremo felici di aiutarti!

Ti piace la dashboard? Pensi che manchi qualcosa o che possa essere più chiara? Scrivicelo nei commenti!

Dietro Specialisti del Web ci sono due giovani, Alessio e Giulia, che vogliono contribuire alla diffusione dell’informazione sul mondo delle startup italiane.

Post suggeriti

Cosa ne pensi di questo articolo? Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca