SmanApp: l’app per la sicurezza stradale di pedoni e ciclisti

 In Intervista alla startup
smanapp intervista

Oggi vi presentiamo Stefano Tarchi, founder della startup italiana SmanApp!

Scopriamo insieme cosa fa e perché vi sarà utile!

Benvenuto Stefano, iniziamo!

Ciao Stefano, racconta un pò chi sei e come sei diventato uno startupper!

Ciao Giulia e Alessio e ciao lettori del blog.

Sono una persona curiosa che non si perde mai d’animo: penso che ci sia sempre una soluzione a tutto!

Per 15 anni mi sono occupato di commerciale e come rappresentante ho percorso tantissimi chilometri in auto.
Ho rappresentato grandi marchi, dalla telefonia alle compagnie di assicurazione.

Mai e poi mai avrei immaginato di diventare uno startupper: è stata ed è tuttora una delle esperienze più belle della mia vita.

Mi ha permesso di entrare in contatto con persone iper-dinamiche con tanta voglia di cambiare il mondo… e di scoprire che anch’io sono come loro!

Come è nata l’idea? Da un tuo personale bisogno?

L’idea ha cominciato a nascere quando ho rischiato in prima persona di investire un pedone a seguito di un sorpasso un po’ imprudente.
Per fortuna ho frenato in tempo, ma da quel momento ho cominciato a chiedermi come dare la possibilità agli utenti deboli di segnalare la propria presenza in strada.

La prima versione si chiamava S-MAN, Security Man App, poi sintetizzata in SmanApp.

Al di là della mia percezione personale, ritengo che SmanApp venga incontro a un diffuso bisogno di sicurezza in strada, specie per categorie come runner e ciclisti che spesso corrono dei seri rischi a causa della poca visibilità e della distrazione dei guidatori.

Ecco come funziona:

Raccontaci un pò di SmanApp: cosa fa? Che problema vuol risolvere?

SmanApp si occupa della sicurezza degli utenti più deboli, quelli che rischiano di più in caso di incidente e che, grazie a questa applicazione, possono segnalare la propria posizione agli automobilisti per dare loro il tempo di rallentare ed evitare pericolose distrazioni.

Se la sicurezza è senz’altro il cuore di SmanApp, va detto che la nostra applicazione offre molti altri servizi.

Tra questi:

  • la possibilità di inviare SOS geolocalizzati in caso d’emergenza;
  • la funzione “sport” che permette di aprire una sessione di allenamento scegliendo tra 16 categorie, con calcolo di velocità, tempi, calorie bruciate e pendenza;
  • la possibilità di memorizzare le le scadenze importanti (dal bollo all’assicurazione auto).

Inoltre abbiamo creato una nutrita community di oltre 8500 aziende Partner, un circuito d’eccellenza che copre moltissime esigenze dell’utente, dalle autofficine agli alberghi, dal soccorso stradale ai noleggi auto, dai ristoranti agli studi medici e legali, per citare solo alcune delle categorie presenti.

Infine, ci tengo a dire che SmanApp è gratuita e del tutto priva di pubblicità.

n.d.r. puoi scaricare l’app qui:

Ad oggi quali sono i vostri numeri e quali gli obiettivi?

Ad oggi siamo un team di 40 persone e possiamo contare su due sedi: Prato e Roma. Abbiamo circa 8.500 Partner e oltre 100.000 utenti della nostra app.

Per una startup giovane che conta solamente sulle proprie forze è un ottimo risultato, ma possiamo, dobbiamo e vogliamo fare ancora meglio nel 2019:
il nostro obiettivo è arrivare a 15.000 partner e superare i 500.000 utenti.

Come utilizzate il digital marketing nella vostra attività?

Facciamo tutto noi, avvalendoci di un team interno!

Utilizziamo in modo capillare il digital marketing partendo dalle fondamenta: studiamo il nostro pubblico, che è suddiviso in due fasce (user e utenti), per avere sempre bene in mente ciò che desidera e ciò che gli può essere utile.

Stabiliti gli obiettivi da raggiungere, sviluppiamo la nostra Value Proposition e definiamo le priorità di SmanApp sulla base dei feedback che riceviamo dai nostri utenti.

Quali sono gli strumenti che usate di più e con che obiettivo?

Abbiamo un sito, un Blog e varie pagine social (Facebook, Instagram, LinkedIn).
Tra gli strumenti che usiamo, Advertising, SEO e User Experience (UX), Content Marketing, Digital PR, Social Media Marketing (SMM), Conversion Marketing e Marketing Automation.

Il nostro obiettivo è l’aumento dei nostri utenti, clienti e Partner.

Grazie Stefano per aver condiviso la tua esperienza da startupper e il vostro progetto!

In bocca al lupo!

Post suggeriti

Cosa ne pensi di questo articolo? Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca